Controllare lo stato SEO del sito GRATIS

Oggi vi mostro come controllare in che condizioni SEO si trova il vostro sito, cioè la quantità dei tags nelle pagine, le keywords, il numero di pagine ottimizzate ecc.

Controllare lo stato SEO del sito GRATIS

Lo strumento

Lo strumento è gratuito e si trova sul blog personale di Neil Patel (oppure clicca qui) uno specialista della SEO di cui mi piace seguire alcuni suoi articoli interessanti (o meglio, video).

E’ uno dei pochi professionisti che tiene passo alle innovazioni del web, approfittandone dal punto di vista SEO: per esempio sul suo blog spiega come applicare la SEO alle ricerche vocali, argomento vecchio ma mai più utile di questi tempi!

Iniziamo!

Bando alle ciance, una volta aver aperto il sito https://neilpatel.com/blog/#p-75413 bisogna inserire l’indirizzo del proprio blog nella barra di ricerca che vi mostro nell’immagine e cliccare su “Analyze Website”.

Controllare lo stato SEO del sito GRATIS

Lettura dei risultati

Prendiamo sempre in considerazione l’immagine qui sotto, riproduce fedelmente il tipo di risultato che dovrete ottenere una volta che il vostro sito è stato analizzato.

Controllare lo stato SEO del sito GRATIS

Come si nota dall’immagine i risultati ottenuti sono 6 e di fianco ad ognuno di essi vi è il relativo grado di ottimizzazione (sempre dal punto di vista SEO ovviamente).

Il primo risultato (solo nel mio caso probabilmente) dice che il sito ha più di un solo tag H1 (il titolo) ed è consigliabile appunto che ne abbia solo uno!

Il secondo risultato è tra i più utili a parer mio. Mostra una tabella dettagliata con la keyword density del sito.

Il terzo risultato mostra il conto delle parole (in media) del nostro sito, anche se ho notato che fa riferimento alle parole chiave, non a tutte le parole inserite negli articoli ecc. Infatti nel mio caso il conteggio totale è di circa 139.

Il quarto risultato indica invece le condivisioni sui social media e nel mio caso c’è scritto: “You should improve the exposure, your content get’s on social media” in sostanza devo aumentare le condivisioni dei miei contenuti sui social.

Ovviamente se cliccate sul simbolo + indicato dalle frecce gialle nelle immagini si espandono i dettagli dei risultati, è molto utile.

Il quinto risultato indica la velocità del sito in un punteggio da 0 a 100, sia per i computer che per i dispositivi mobili. Dopo aver cliccato sul simbolo + ho potuto vedere i punteggi: 82 per i desktop e 68 per i dispositivi mobili.

Sicuramente il punteggio della velocità per i dispositivi mobili è basso, bisogna che io l’aumenti e vi farò vedere dopo l’ultimo risultato come farò!

Il sesto risultato è collegato al quinto, è l’ottimizzazione del sito in versione AMP, cioè per i dispositivi mobili (questo aumenterà la velocità del sito sugli smartphone).

Aumentiamo la velocità del sito per i dispositivi mobili installando un plug-in AMP

Il plug-in in questione è AMP per WP – Accelerated Mobile Pages (vedi screen)

Ora tramite questo plugin è possibile creare un tema solo per dispositivi mobili e modificarlo direttamente all’interno delle impostazione di AMP , questo renderà qualsiasi sito al 100% compatibile con gli smartphone e nettamente più veloce!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *