Social network più diffusi

Oggi vedremo dei dati che riguardano la diffusione dei social network a livello mondiale, dati utili a capire la differenza di interazione tra persone in Italia e all’estero.

Le differenze sono sorprendenti, ma in linea di massima sono dei risultati che ci si aspetta già di sapere, iniziamo!

social network più diffusi1. Facebook

All’apice della classifica de i social network più diffusi troviamo l’immancabile colosso di casa Zuckerberg con un utenza attiva al mese di ben 2 miliardi e 234 milioni di persone! (2.234.000.000).

Re incontrastato della rete grazie alla sua diffusione prolungata negli anni e al fatto di essere una piattaforma social che favorisce sia chi usa il testo come metodo di
condivisione che le foto.

Senza tralasciare il fatto che i più “anziani” del web imparano senza troppe difficoltà ad utilizzare il sito a differenza di altri social tramite smartphone ecc.

2. Youtube

Chi non ha mai visto un video su Youtube? Il colosso appartenente a Google ha una vera e propria monopolizzazione per quanto riguarda i video in rete, oltre il 90% dei video in etere sono visualizzati sulla piattaforma che può vantare 1 miliardo e 500 milioni di utenti attivi al mese. (1.500.000.000)

3. Whatsapp

Lo so che noi italiani ci confondiamo, ma anche Whatsapp è etichettato come Social Network, quindi i suoi utenti fanno numero! Qui c’è il primo dato significativo.

Osservando l’utilizzo dei social italiani si direbbe che Whatsapp sia avanti di parecchio rispetto a dei Social ormai quasi obsoleti come Facebook, eppure conta “solo” 1 miliardi e 500 milioni di utenti attivi al mese, ben 700 milioni in meno rispetto al gioiellino di Zuckerberg. (1.500.000.000)

Ma questa come dicevamo è una classifica a livello mondiale, non nazionale (e lo si noterà alla posizione numero 5).

4. facebook Messenger

Tra le varie capacità del creatore di Facebook quella più forte è sicuramente la tecnica imprenditoriale, da una piattaforma di successo come quella di Facebook ne ha separato e reso indispensabile un’altra: Facebook Messenger che mensilmente conta all’attivo circa 1 miliardo e 300 milioni di utenti. (1.300.000.000)

5. WeChat

Al quinto posto la prima sorpresa per noi italiani: WeChat.

Il social sostituto di Whatsapp ha dei numeri incredibili di utenza attiva nel mondo, circa 900 milioni di persone (900.000.000) e questo per noi italiani è incredibili, qui il sistema non ha mai avuto una diffusione virale in stile Whatsapp e quindi dare uno sguardo a questa classifica diventa sempre più interessante!

6. Instagram

Mi verrebbe da dire: ” Solo sesto posto??”.

Qui premetto che questa ricerca è di Aprile 2018 e al momento della scrittura di questo articolo ci troviamo ad inizio Luglio 2018, quindi i dati non sono freschi freschi, ma i 2 mesi passati non incidono molto su questa classifica perchè in effetti non c’è stato nessun aggiornamento e nessun nuovo social.

Ho voluto fare questa premessa perchè in Italia tra i 14 e i 30 anni instagram è sicuramente il Social più utilizzato, e non riusciamo a comprendere le abitudini dei nostri coinquilini della terra che non lo apprezzano come noi evidentemente!

Comunque solo 813.000.000 di utenti attivi al mese.

7. Tumblr

Un social che da pregiudizio in Italia è Indie o comunque sia appartiene a chi vuole essere all’interno di una community ma non troppo, a chi non piace il mainstream…

Che però alla fine si ritrova con altri 794 milioni di ospiti sulla piattaforma, niente male!

P.S. Mi dissocio dai pregiudizi a cui faccio riferimento sopra, i social hanno un cuore.

8.9.10 QQ, Qzone e Sina Weibo

Gli ultimi tre posti li riassumo in un unico paragrafo.

Non ho commenti su questi perchè ovviamente non li conosco ( vi lascio i link di Wiki per informarvi) posso solo dire che sti cinesi so assai regà, non facciamoli arrabbiare, sono un unica nazione e sul web muovono il mercato, basta vedere questa classifica…

Ma la situazione è complicata perchè in Cina c’è “un progetto di censura e di sorveglianza che blocca dati potenzialmente sfavorevoli in entrata provenienti dai paesi stranieri ed è gestito dal Ministero della Pubblica Sicurezza (MPS) cinese” questo progetto viene definiti Great Firewall e se ci cliccate sopra potrete approfondire su Wikipedia.

Altro su QQ: https://it.wikipedia.org/wiki/QQ_(instant_messenger)

Altro su Qzone: https://it.wikipedia.org/wiki/Qzone

Altro su Sina Weibo: https://it.wikipedia.org/wiki/Sina_Weibo

Conclusione

E’ interessante e meno prevedibile del previsto classificare i social network più diffusi nel mondo, utile a capire come le abitudini di una sola nazione non possano coincidere con quelle di un altra, eppure sul web questa variabilità dovrebbe essere minore di altri casi “reali”, ma quanto è bello socializzare con tutto il mondo però?

 

Sei sorpreso da questa classifica o ti aspettavi che fosse così?

Cosa ne pensi invece del Great Firewall in Cina? Sono curioso di leggere un tuo commento!

Fonti: Statista; Wikipedia;

Ti invito a leggere anche: SERP e Cosa fa un Web Designer.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *